La repressione in Tibet continua

Tibet : 22.7.08, 8,00 A.M. ( ora locale )

Sono almeno due i religiosi trucidati dai comunisti cinesi il 12 Luglio nel monastero di Gonchen a Derge.   Mi hanno anche riferito di una forte esplosione che avrebbe provocato morti e feriti.I cinesi hanno imposto la legge marziale in tutta l’area vietando ogni assembramento. Nuove sentenze a Kanlho.Tre tibetani in prigione da mesi sono stati condannati a 15 anni di carcere duro per “attività separatiste”.   Nuovi arresti Karze . La polizia politica ha incarcerato due fratelli che avevano inscenato una protesta.Avevano distribuito volantini che rivendicavano l’indipedenza del Tibet.Uno dei patrioti è stato ferito da colpi di arma da fuoco durante l’arresto.

Mila
corrispondente di Dossier Tibet dai territori occupati
www.dossiertibet.it il sito della Campagna di Solidarietà con il Popolo Tibetano

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.