La buona fede del Dalai Lama e l’ipocrisia di Pechino


S.S. Il Dalai Lama ha sempre sostenuto l’assegnazione delle Olimpiadi a Pechino e sono anni che non pretende l’indipendenza del Tibet (ne chiede solo l’autonomia). Nonostante ciò Pechino continua a dire che accetterà di discutere con il Dalai Lama quando lo stesso smetterà di chiedere l’indipendenza !!! E’ come se le due parti giocassero con un diverso mazzo di carte. Una parte pratica la buona fede,  l’altra ne è talmente distante da non capire nemmeno le parole che il primo dice…… Sorge, tuttavia, il dubbio se una negoziazione possa avere successo mediante continue concessioni unilaterali…..
Leggi l’articolo del Guardian On Line

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.