Categoria: Italia

Teresa Moda, chiesta l’estradizione per le confezioniste cinesi sparite

La Procura generale ha emesso un mandato di arresto internazionale per le titolari dell’azienda dove nel 2013 morirono sette operai cinesi. Sono tornate in Cina prima della sentenza definitiva.

Avellino: aperto da due giorni, maxi sequestro di prodotti pericolosi in un negozio cinese [Video]

Aveva aperto battenti nel centro città da soli due giorni. Sugli scaffali in bella mostra pronti per essere venduti ad ignari clienti articoli di cancelleria, gadget vari e bigiotteria: tutti prodotti provenienti dalla Cina, privi di certificazione europea, senza nessuna indicazione sui materiali con i quali sono stati realizzati dunque non sicuri e potenzialmente nocivi per la salute.

Valsusa, sequestrati 2 milioni di prodotti in un grande magazzino: denunciato un imprenditore cinese

dall’UFFICIO STAMPA DELLA GUARDIA DI FINANZA

ROSTA – Sequestrati quasi 2 milioni di articoli contraffatti o potenzialmente pericolosi perché privi della marcatura CE, tra cui centinaia di giocattoli, oltre 300 capi di abbigliamento contraffatti, individuati alcuni lavoratori irregolari, un denunciato.

Il culto anti-umanità del PCC

La Laogai Research Foundation Italia Onlus: “L’altra Cina: in ricordo di Harry Wu” ripropone un articolo scritto dal suo direttore responsabile nel 2013 “Il culto anti-umanità del PCC”, ancora oggi attuale.

I RAPPORTI FINANZIARI, intensi, dell’Occidente e non solo, stanno favorendo, la capacità del PCC di controllare non solo la Cina ma, di sostenere, investire in tutti i territori vicini ad essa e in quei regimi che alle sue dipendenze, le gravitano intorno e violano i diritti umani.

In Cina è sempre medioevo

Stefano Zecchi lo scorso 19.12.17 ha pubblicato, su il Giornale.com, un interessante articolo intitolato : “La nuova Cina che resta al medioevo morale. Tutti in gita allo stadio per vedere l’esecuzione”.

A Prato il corteo per il lavoro e la sicurezza, ma i cinesi non ci sono – Video

La manifestazione nazionale con i leader di Cgil, Cisl e Uil sfila per le vie del centro prima degli interventi in piazza Duomo: “Questa città è un’importante e simbolica realtà industriale”. Presente anche Confindustria: “E’ una priorità anche per noi”.

In Africa i primi problemi per la Cina

di Marzio Ammendola

Spesso si sente dire che l’Africa rischia di diventando una colonia cinese. L’affermazione non è corretta perché in realtà l’Africa è già una colonia di Pechino.