Categoria: Inquinamento ambientale

Come la Cina si stizzisce, pur rimanendo fuori dal dibattito internazionale sui diritti umani

Con il crescere del peso politico globale della Cina, è sempre più di fondamentale importanza parlare delle violazioni dei diritti umani nel Paese.

CINA : aumentano le proteste in Guangdong, nonostante il giro di vite da parte della polizia e il blackout delle comunicazioni.

Le proteste contro il progetto di un inceneritore di rifiuti nella provincia di Guangdong, nella Cina meridionale, hanno raggiunto il culmine lo scorso martedì, quando, nonostante l’imponente dispiegamento di forze di sicurezza, i residenti del luogo hanno chiuso le attività commerciali e gli studenti hanno disertato la scuola.

Pechino colpita da un nuovo picco di inquinamento atmosferico a seguito di una tempesta di sabbia.

Decine di voli cancellati e cittadini invitati a non uscire per evitare di respirare particole dannose.

Una foschia stagnante dalle sfumature color nicotina incombe dallo scorso giovedì su Pechino, dopo che un’imponente tempesta di sabbia ha colpito la capitale cinese, portando a questa città soffocata dallo smog l’ennesima “ariapocalisse”.

Syngenta, Coldiretti: con la fusione il 70% del mercato in mano a 3 gruppi. Effetti devastanti sugli agricoltori.

L’acquisizione di Syngenta da parte di ChemChina chiude il cerchio di una manovra che porta il 70% mercato degli agrofarmaci e il 60% delle sementi nelle mani di sole tre multinazionali.

Così la Cina «ci uccide» per mezzo dell’aria

Nessuna arma da guerra chimica dietro alla morte di centinaia di migliaia di persone in Cina, Europa e Usa, ma semplici prodotti cinesi che usiamo tutti i giorni. E i ‘colpevoli’ siamo noi.

L’energia “pulita” cinese inquina moltissimo

Il nuovo ambientalismo con caratteristiche cinesi prevede 50 impianti che convertono il carbone in gas e che producono emissioni più inquinanti del 270% rispetto al gas naturale.

In Cina l’inquinamento non è una calamità naturale

Oggi il colore dominante nell’applicazione dello smartphone è verde, l’indice Aqi dell’inquinamento pechinese è sceso a 20 grazie a quel bel vento gelido che soffia dalla Mongolia, pulendo l’aria. La città è limpida e bella, si cammina volentieri per i viali e nei vicoli anche se la temperatura è sotto lo zero.