Categoria: Inquinamento ambientale

Gamberi e gamberetti, il cocktail è di disastri ambientali e schiavitù. Cina uno dei maggiori produttori

L’allevamento di gamberi e gamberetti è causa di disastri ecologici, con la distruzione di mangrovie e di intere aree di mare inservibili per trent’anni, ma anche di violazioni dei diritti umani in Asia e di schiavitù.

La Cina produce tè verde con pesticidi e la Francia, pur sapendo, lo vende con l’ok del governo per piazzare a Pechino aerei e auto

Sullo stile francese sono stati scritti centinaia di libri. Dalla moda all’arredamento, dalla cucina all’abbigliamento, tutti concordi nell’esaltare la grandeur di quello stile: «Inarrivable!». Ma ora ecco un libro controcorrente, scritto da un manager francese, dove si sostiene che di inarrivabile, nello stile francese applicato al commercio internazionale, c’è solo la faccia tosta.

Sequestrata una pelletteria cinese che scaricava i solventi nelle fogne

Intervento della polizia municipale alla Querce in un’azienda che lavora per un noto marchio di moda. Tre dipendenti senza contratto.

Il cobalto nelle batterie e i diritti umani. Il cobalto della tecnologia nelle mani di una sola azienda, la Huayou Cobalt

Perché potrebbe essere estratto in Congo in condizioni inumane, anche da bambini. Amnesty International ha indagato la trasparenza di questa filiera produttiva e la negligenza dei grandi marchi.

Il lato oscuro dell’industria cinese.[video-documentario]

Il fotografo Ian Teh ha immortalato la vita nelle città più industrializzate della Cina. Ecco le immagini surreali.

Ian Teh ha voluto far luce sulle condizioni di vita di quei lavoratori cinesi che troppo spesso restano invisibili.

Non scandalizzarti per il prezzo di uno smartphone, ma per lo sfruttamento che lo rende possibile

Gli smartphone costeranno più di 1.000 euro. O, per lo meno, lo faranno quelli di fascia alta. Possiamo scandalizzarci per un elemento che ha le sue ragioni, oppure per cose più concrete. Come lo sfruttamento che ne rende possibile la produzione.

Cina, la plastica contaminante copre il 12% dei terreni agricoli

Il Paese espanderà l’uso agricolo di pellicole di polietilene, dannose per l’ambiente, per aumentare la produzione. Ma le autorità cercano di frenare l’inquinamento del suolo.