Categoria: In evidenza

La mafia cinese e la camorra alleate nel traffico di rifiuti

Materie plastiche e stracci da Prato a Hong Kong, con guadagni milionari per i clan cinesi ed italiani. Un affare milionario tra organizzazioni criminali, con la Camorra in prima fila che suscitava gli appetiti dei clan con i quali la criminalità del Dragone ha solidi contatti.

26 aprile 2016 muore Harry Wu, fondatore della Laogai Research Foundation di Washington [video]

Oggi è l’anniversario della morte di un grande uomo: Harry Wu, fondatore della Laogai Research Foundation di Washington. Harry nacque a Shanghai l’8 Febbraio del 1937 ed è morto il 26 aprile 2016.

La parola “laogai” in alcuni vocabolari italiani non è presente. Studentesse chiedono inserimento.

“Arbeit macht frei”, “il lavoro rende liberi”. Questa è una delle frasi più celebri e toccanti della storia della seconda guerra mondiale. Tale scritta si trovava sul cancello di ingresso del campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia. Le vittime dell’Olocausto arrivavano e leggevano quella scritta che risuonava nella mente come un continuo tintinnio. Era quasi un lavaggio del cervello affinché lavorassero senza sosta. Peccato, però, che questa tipologia di  lavoro non renda liberi: rende schiavi.

Breno-Brescia: studenti del liceo Golgi incontrano la questione delle persecuzioni in Cina e il buddismo

Il 12 aprile 2017 presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Camillo Golgi si è tenuto un seminario / conferenza su “i lager cinesi, buddismo, Tibet e le persecuzioni religiose in Cina”. Temi scottanti e di interesseUn seminario caratterizzato da un elevato contenuto socio-culturale. Il simposio è stato patrocinato dall’AESPI (Associazione Europea Scuola e Professionalità Insegnante).

I cinesi in fuga da Pechino che chiedono aiuto a Milano

Fuggono dalla Cina, dove sono considerati «nemici» dal governo. A denunciare persecuzioni, punizioni, pressioni psicologiche sono soprattutto gli evangelici: «Ci chiamano eretici». I richiedenti asilo politico arrivati dalla Cina sono in aumento.

Cina-Sichuan: cinque persone arrestate a seguito dell’auto-immolazione avvenuta a Kardze

Sichuan, Cina. A seguito della vicenda del 15 aprile scorso, in cui un tibetano trentanovenne, padre di quattro bambini si è dato fuoco, la polizia ha sottoposto a fermo cinque persone. Fonti tibetane hanno riferito a Radio Free Asia che almeno tre siano state duramente picchiate, poiché ritenute molto vicine al manifestante. I tre sono stati identificati come: Konchok Gyaltsen, Nyima Tsering e Tsering Gyatso

Richard Gere: “Io, emarginato da Hollywood per il mio impegno pro-Tibet

Non ha dubbi, Richard Gere. Il suo impegno politico a favore dell’indipendenza del Tibet dalla Cina ha fatto sì che venisse ostracizzato dal mondo del grande cinema.