Categoria: Imperialismo militare ed economico

La Cina regala statua di Marx a Treviri, ma la cittadina tedesca insorge

Per il bicentenario della nascita del padre del comunismo, nel 2018, Pechino ha realizzato un colosso di oltre sei metri da piazzare nella località che gli ha dato i natali. Sindaco e giunta sono d’accordo ma gli abitanti non ci stanno. Anche perchè “viene da un paese che mescola autoritarismo feroce al turbocapitalismo più spregiudicato”.

Multa da 11 milioni a 5 società di Money transfer. Coinvolti imprenditori cinesi

Le sanzioni sono state comminate dal Garante privacy “per aver usato in modo illecito i dati personali di più di mille persone inconsapevoli”. Le violazioni sono emerse nel corso di un’indagine della Procura di Roma su trasferimenti in Cina di ingenti somme di denaro .

Cina, per Wei Jinsheng: “Da liberale, Xi è divenuto un dittatore”

L’atteggiamento di Xi porterà al collasso del regime comunista. Egli pensa di essere più forte di Mao Zedong, ma oggi come oggi, per Xi è del tutto impossibile ingannare i cinesi con il Marxismo-Leninismo. Una valutazione dei primi cinque anni di governo di Xi ad opera del grande dissidente.

OLAF (ufficio europeo lotta antifrode) accusa il Regno Unito: ” Favorisce importazione illegali prodotti cinesi”

Secondo un’agenzia europea ha consentito per anni – e consente tuttora – che alcuni importatori cinesi dichiarino cifre troppo basse per le proprie merci, per attirare traffico nei porti britannici.

La Nuova Via della Seta. Un progetto economico per ridefinire gli scenari geopolitici mondiali

L’amministrazione Xi Jinping nel 2013 iniziò a discutere di un progetto, pensato dal governo di Pechino, per l’incremento dei collegamenti e della cooperazione in Eurasia. Durante un convegno organizzato all’Università Nazarbayev di Astana il 7 settembre, Xi esaltando il ruolo chiave del Kazakhstan come ponte tra Cina, Russia ed Europa, affermò che il Paese era pronto a tornare a rappresentare un importante spazio strategico, così come era stato in passato1. Per raggiungere tale obiettivo, secondo il presidente Xi, l’intensificarsi delle reti di connessione e commercio esistenti tra Cina e Kazakhstan avrebbe offerto la possibilità al Kazakhstan di svilupparsi al suo interno, dando un generale impulso al mercato euroasiatico.

La Cina punta a università e moda italiana: moltiplicati gli investimenti nel nostro Paese

Roma – La lunga marcia del capitalismo rosso ha segnato una tappa importante nel 2016. Gli investimenti in Europa da parte della Cina hanno infatti toccato la cifra stellare di 35 miliardi di euro, secondo i dati degli istituti di ricerca Rhodium Group e Mercator Institute for China Studies. Un balzo del 76% sull’anno precedente. Mentre le acquisizioni europee nel Paese del Dragone scendevano a 7,7 miliardi di euro. Qualcuno si è subito impensierito dello sbilanciamento.

Cina e Russia, la cultura comunista soffoca l’innovazione

Rahul Vaidyanath , Epoch Times | 5/03/2017

Numerose ricerche dimostrano che l’ideologia politica del comunismo limita l’innovazione, fattore generalmente riconosciuto come la chiave della crescita economica e della prosperità a lungo termine. A grandi linee i principi comunisti, che impongono la proprietà statale delle imprese e della proprietà attraverso un governo intransigente, danno origine a una cultura avversa al rischio, che opera in un contesto scoraggiante per l’ambizione e la creatività: l’esatto contrario di quello che serve all’innovazione per prosperare.