Grazie Roma ! Grazie Alemanno !

Oggi, 8 agosto, poche ore prima dell’inizio delle Olimpiadi, il Sindaco Alemanno riceve il Rev.Jampa Gyurmey e il Geshè Lobsang Wangdi al Campidoglio e issa la bandiera Tibetana collocandola accanto alla bandiera Olimpica di Roma 1960. Nella foto il Sindaco Alemanno con  il Geshè Lobsang Gwandi.

Roma si schiera con i Tibetani !!!  

Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha accolto questa mattina una delegazione di monaci tibetani e una rappresentanza della Laogai Research Foundation, che si batte da anni contro la tortura, le violazioni dei diritti umani e i Laogai, i campi di concentramento cinesi dove milioni di uomini, donne e bambini sono costretti al lavoro forzato a vantaggio economico del regime e di numerose multinazionali che producono o investono in Cina. Il Sindaco, ricevendo la sciarpa Kata, simbolo di pace e di amicizia, ha espresso solidarietà e attenzione per la causa del popolo tibetano. In occasione della visita, nella storica Sala delle Bandiere, è stata issata la bandiera del Tibet, come previsto dalla mozione approvata dal Consiglio Comunale lo scorso 29 luglio, promossa dal consigliere comunale del Pdl Ugo Cassone e dal delegato allo sport per il Comune, Alessandro Cochi. La mozione impegna il Campidoglio ad aderire alla politica nonviolenta di dialogo perseguita dal Dalai Lama nei confronti delle autorità cinesi, per il riconoscimento dell’autonomia del Tibet e delle libertà civili per tutta la Cina.

La bandiera tibetana, esposta oggi – nel giorno di apertura delle Olimpiadi di Pechino – e che non a caso si trova ora accanto alla storica bandiera dei Giochi Olimpici di Roma del 1960, resterà nella Sala delle Giunta fino all’arrivo del Dalai Lama, atteso in Campidoglio il prossimo ottobre.

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.