Due oppositori cinesi condannati ad oltre 10 anni per sovversione

In Cina due oppositori sono stati condannati per attività sovversive. Il tribunale di Hangzhou, una città nell’est della Cina, Lu Gengsong e Chen Shuqing, in ordine a 11 anni e 10 anni e mezzo di carcere con l’accusa di sovversione per aver fatto propaganda in favore del Partito democratico cinese, dichiarato illegale dal regime.

Nella foto alcune persone mentre protestano l’anno scorso ad Hong Kong, contro la detenzione di attivisti cinesi che sostengono “Il Movimento degli  Ombrelli” , tra cui Lu Gengsong e Chen Shuqing.

Patrick Poon, un esperto di Cina di Amnesty International Hong Kong, ha detto che” le sentenze sono una palese dimostrazione che il presidente Xi Jinping è  ancora più determinato rispetto ai suoi predecessori, a debellare il sentimento anti-comunista  Hu Jintao, li aveva precedentemente condannati per accuse simili , solo a 4 anni di carcere. I termini usati per la condanna finale vogliono essere un monito per altri attivisti e dissidenti.”

The New York Times,17 giugno 2016

Traduzione Laogai Research Foundation Italia ONLUS

English article,The New York Times:

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.