Dozzine di praticanti del Falun Gong arrestati in Cina dopo aver firmato la petizione usando la loro vera identità

Almeno 50 praticanti del Falun Gong sono stati arrestati per aver chiesto ai dipartimenti governativi a vari livelli di riconoscere pubblicamente la linea politica diretta a perseguitare il Falun Gong. In Cina gli arresti sono iniziati dal febbraio di questo anno.

I praticanti arrestati avevano partecipato ripetutamente allo studio della Fa online e alle condivisioni delle esperienze. Hanno firmato una lettera congiunta chiedendo ai vari livelli governativi in Cina di rendere pubbliche le informazioni relative alla persecuzione. A quanto pare hanno fatto ciò su richiesta di un praticante che vive negli Stati Uniti. Nonostante il rischio, hanno firmato la lettera usando la loro vera identità, al posto di usare degli pseudonimi come si fa abitualmente , poiché rivelare la vera identità può essere pericoloso.

Coloro che sono stati arrestati sono delle province dello Shanxi, Hebei, Heilongjiang, Chongqing, Xinjiang, Mongolia Interna, Pechino, Guangdong, Shanghai, Nanchino, Shijiazhuang, e così via.

Qui si elenca alcuni esempi:

– Il 16 febbraio 2017, la polizia ha arrestato il signor Zhang Shuyong della contea di Huiren, città di Suzhou, provincia di Shanxi, a casa sua. È stato rilasciato il 3 aprile in fin di vita.

– Il 31 marzo 2017, Li Yanqin di Datong, provincia di Shanxi, è stato arrestato e da allora è ancora detenuto.

– Il 5 aprile 2017, gli agenti della sub-stazione di polizia di Shuipoci hanno arrestato il signor Liu Yuhong di Datong, provincia di Shanxi, fuori dal suo condominio e lo hanno detenuto per 15 giorni.

– Il 12 maggio 2017, la signora Meng Lixia della contea di Yuanqu, provincia di Shanxi, è stata portata al centro di detenzione della contea di Xia. La polizia ha tentato di accusarla di “sovversione”. Al momento dell’arresto era incinta di diversi mesi ed è ancora detenuta.

– Il 19 maggio 2017, la signora Wang Qiaolan della contea di Pingding, provincia di Shanxi, è stata arrestata. È stata condannata a sei anni di reclusione.

– Il 24 maggio 2017, la signora Ren Wenman di Pechino è stata arrestata e da allora è ancora detenuta.

– Il 3 maggio 2017, la signora Liu Shufang di Datong, provincia di Shanxi, è stata arrestata e detenuta per 15 giorni.

– Nel maggio 2017, il signor Di Baowang della contea di Lingqiu, Datong, provincia di Shanxi è stato arrestato. È stato detenuto per 15 giorni.

– Il 31 maggio 2017, la signora Li Hongye di Datong, provincia di Shanxi, è stata arrestata e detenuta nel centro di detenzione. È stata rilasciata.

– Il 31 maggio 2017, la signora Dai Xiurong di Datong, provincia di Shanxi, è stata arrestata. È stata rilasciata perché colpita improvvisamente da infarto.

– Il 1 giugno 2017, la signora Zhang Chunlei e sua sorella di Xinzhou, provincia di Shanxi, sono state arrestate. Zhang Chunlei è ancora detenuta, mentre sua sorella è stata rilasciata.

– Il 6 giugno 2017, Zhang Liangfang di Xinzhou, provincia di Shanxi, è stato arrestato e da allora è ancora detenuto.

– Il 6 giugno 2017, Wang Xianghui della contea di Li, provincia di Hebei è stato arrestato ed è in detenzione da allora.

– Il 2 luglio 2017, più di 20 poliziotti hanno arresto il signor Cheng Hao di Wenshui, provincia di Shanxi. Il signor Cheng è un nuovo praticante che ha iniziato a praticare mentre cercava di aiutare i suoi genitori. Frequentava spesso le sessioni online. Dopo aver firmato la lettera congiunta, è stato arrestato e torturato. È stato costretto a rivelare le informazioni relative agli altri praticanti dato che non riusciva a sopportare la tortura.

– Il 26 luglio 2017, cinque praticanti, inclusi Liu Min e Chai Yuehua di Huiren, provincia di Shanxi, sono andati all’ufficio postale della contea di Ying per spedire la lettera congiunta e sono stati arrestati. Sono stati detenuti per 5 giorni.

– Nella seconda metà di settembre, 25 praticanti sono stati arrestati a Chongqing. Tutti, tranne uno, hanno firmato la petizione congiunta. Tra di loro c’è una famiglia di tre persone, incluso il padre che non è un praticante.

– Recentemente, 11 praticanti della contea di Lingqiu, Datong, provincia di Shanxi, che hanno firmato la petizione congiunta, sono stati arrestati. Alcuni di loro avevano partecipato alla“sessione di formazione legale” online. Tutti i partecipanti erano praticanti che abitano in Cina. La maggior parte di loro sono di Shanxi e Chongqing.

I praticanti sopracitati rappresentano solo una piccola porzione dei partecipanti alle riunioni online. Un praticante residente negli Stati Uniti e un altro in Cina hanno condiviso la comprensione basata su ciò che hanno dichiarato di aver sentito in un incontro di piccolo gruppo insieme al Maestro Li, sostenendo apparentemente che “il Maestro ha dato delle direttive per questo progetto”. Si sostiene che il praticante degli Stati Uniti viva vicino al Maestro.

Hanno organizzato lo studio di gruppo online ogni giorno e gestito la condivisione in modo “non ortodosso” (studiare lo stesso passaggio tre volte: leggerlo una volta, e incoraggiando poi le domande e risposte nei due giri successivi. Il praticante degli Stati Uniti di solito non ascoltava le idee diverse dalle sue. La sua opinione era dominante. Alcuni praticanti con diversi punti di vista sono stati cacciati via).

Il praticante degli Stati Uniti ha fornito il cosiddetto corso legale sulle proteste contro la persecuzione. I praticanti in Cina hanno chiesto ad altri di vari luoghi di firmare la lettera con la quale si chiede al governo di rivelare le informazione sulla persecuzione al pubblico. Coloro che hanno firmato hanno scritto anche il loro indirizzo, numero ID, il numero cellulare e il loro vero nome. Apparentemente non hanno valutato se l’intera faccenda corrispondesse alla loro comprensione della Fa, ma hanno scelto di seguire gli altri.

Alle persone coinvolte è stato ricordato di prendere le precauzioni per proteggere la loro sicurezza e ridurre le ulteriori perdite. Allo stesso tempo, dovrebbero correggere loro stessi, studiare bene la Fa, inviare pensieri retti e sensibilizzare l’opinione pubblica..[…]

Minghui.org, 04 novembre 2017

Articolo completo in italiano:

 http://it.minghui.org/html/articles/2017/11/4/3209.html

English article, Minghui:

Dozens of Falun Gong Practitioners in China Arrested After Signing a Petition Using Their True Identities

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.