Dottori australiani si battono per cessare il traffico di organi umani in Cina

Ad un incontro di dottori specializzati in trapianti a  Sydney, questo mese, il presidente dell’Associazione Australiana dei Trapianti ha promesso che i suoi colleghi denunceranno alle autorità casi di pazienti australiani in cerca di organi in Cina presso ospedali non autorizzati poichè in passato numerosi pazienti australiani hanno ricevuto organi di condannati a morte. Leggi l’articolo in inglese

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.