Categoria: Diritti umani

CINA – Suzhou, 9 attivisti per i diritti umani detenuti in segreto da settembre

L’8 settembre 2016 la polizia ha sequestrato i manifestanti fuori dal tribunale del popolo a Suzhou. Otto sono sotto “sorveglianza residenziale in un luogo designato” (Rsdl), mentre un altro è stato formalmente arrestato. Gli arrestati protestavano contro la condanna di Fan Mugen. Alcuni dei detenuti sono accusati di aver inviato on-line messaggi “politicamente sensibili”.

Lettera contro la tortura in Cina e Asia: inammissibile gli Usa, la Ue e l’Italia non firmano

Negli scorsi giorni 11 missioni diplomatiche hanno sottoscritto una lettera di accusa contro l’utilizzo della tortura in Cina. Niente di nuovo, di tanto in tanto rapporti sulle violazioni dei diritti umani nel paese asiatico ottengono l’attenzione mediatica internazionale.

La prigione per corrotti e attivisti: i ‘successi’ della legge cinese

La Corte suprema ha reso pubbliche le cifre dei processi e delle condanne contro la corruzione: oltre 45mila casi di corruzione giudicati, che hanno coinvolto 63mila persone. Ma “il più grande risultato” vantato è la condanna di avvocati e cristiani per i diritti umani, come Zhou Shifeng e Hu Shigen: tutti incriminati di cospirare “contro la sicurezza dello Stato”.

CINA-Gansu: praticante di Lanzhou subisce ritorsioni per aver citato in giudizio Jiang Zemin

La signora Zhao Li di 36 anni è stata recentemente arrestata per aver presentato una querela contro l’ex dittatore cinese Jiang Zemin.

CINA – Chen Jiangang, avvocato cinese scrive ai figli; “Se perdessi la mia libertà”

La tristezza e l’attaccamento alla vita di Chen Jiangang, avvocato difensore di alcuni avvocati per i diritti umani imprigionati dalle autorità cinesi. Una dichiarazione scritta in previsione delle possibili torture e false confessioni di cui i prigionieri sono oggetto.

8 marzo, Amnesty International: i governi proteggano le donne che difendono i diritti umani

Agenpress. Sebbene siano trascorsi 18 anni dall’adozione della Dichiarazione delle Nazioni Unite sui difensori dei diritti umani, non si è assistito sinora ad alcun significativo passo avanti: i difensori dei diritti umani, in ogni parte del mondo, continuano ad affrontare quotidianamente numerosi pericoli, ha dichiarato Amnesty International in occasione della Giornata internazionale della donna.

Russia e Cina vergognoso veto al Consiglio di Sicurezza ONU su Siria

Russia e Cina hanno per l’ennesima volta usato il loro potere di veto all’interno del Consiglio di sicurezza per bloccare, il 28 febbraio, una risoluzione che avrebbe contribuito ad accertare le responsabilità per l’uso e la produzione di armi chimiche da parte di tutti gli attori coinvolti nel conflitto in Siria. Da sei anni la Russia, sostenuta dalla Cina, blocca le decisioni del Consiglio di sicurezza riguardanti il governo siriano.