Denuncia di Reporters senza frontiere : Olympic disaster for free expression in China

22 giornalisti attaccati o arrestati durante le Olimpiadi. 50 dissidenti cinesi deportati dalle città o agli arresti domiciliari. 15 cinesi arrestati per aver chiesto il permesso di “protestare”. 47 attivisti pro-tibet arrestati a Pechino. Leggi il rapporto su dossier tibet

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.