Delhi, 5 agosto 2008, Nuova Delhi, ore 23.30 (local time)

Il ricovero in ospedale dei sei digiunatori della Tibetan Youth Congress è stato fatto forzosamente, contro la volontà degli stessi, dalle forze di polizia indiane che sono intervenute alla tenda di Jantar Mantar dove si trova il presidio della Tibetan Youth Congress. La polizia ha arrestato circa 150 tibetani che si opponevano all’intervento repressivo. La situazione è estremamente tesa anche in vista della manifestazione del 7 agosto e per le notizie relative all’arresto del poeta e attivista Tenzin Tsundue e dei sessanta marciatori bloccati in Spiti tra cui l’importante lama Shingza Rimpoche.

Stefy
corrispondente da Nuova Delhi per il “Blog di Piero Verni” www.olistica.tv ; “Laogai Research Foundation Italia”; “giotibet” (ww.giotibet.com)

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.