Continuano le proteste in Cina

Cina – I tassisti hanno fracassato i finestrini delle auto della polizia durante uno sciopero sindacale nella città di Chongqing, nel sud est del paese.Tra i motivi della protesta gli elevati costi nel settore, la carenza di gas naturale e le multe per il traffico. Lo ha riportato People’s Daily nel suo sito web.

Vai all’articolo di DossierTibet

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.