Cina, auto immolazione di un monaco tibetano. Terzo orribile sacrificio in pochi giorni

Nuova drammatica protesta contro la politica repressiva di Pechino nei confronti della religione e della cultura tibetana

MUNDGOD. 23 Dicembre 2014. Un monaco tibetano di 37 anni si è “immolato” in una protesta anticinese dandosi fuoco e tenendo in mano lo stemma della Regione autonoma dell’Asia centrale nella prefettura di Ganzi (Kardze in tibetano), nella provincia del Sichuan.

Nella foto il monaco Kalsang Yeshe

Lo riferisce la Campagna Internazionale per il Tibet. Il monaco, Kalsang Yeshe del monastero di Nyitso, è il terzo tibetano a immolarsi in una settimana e il 136.mo dal 2009.

La polizia ha immediatamente portato via il corpo carbonizzato, nonostante le proteste dei tibetani locali che hanno fatto appello alla polizia di consegnare il corpo alla famiglia.

Le autorità temono le proteste dei tibetani che si sono radunati in gran numero fuori dalla stazione di polizia.

Le linee di comunicazione sono state tagliate e la situazione è monitorata dalle forze di polizia cinese.

Prima di morire, sempre secondo la Campagna Internazionale per il Tibet, il monaco ha urlato slogan per il ritorno del Dalai Lama, il leader tibetano che vive in esilio dal 1959 e per la libertà del territorio.

La maggior parte delle autoimmolazioni sono avvenute fuori dalla Regione Autonoma del Tibet, nelle aree a popolazione tibetana delle province cinesi del Sichuan, Qinghai e Gansu.

English version, Phayul, click here: Another Tibetan dies in flames, thousands gather in solidarity:Tawu

Articoli correlati:
TIBET: Ragazza di 20 anni muore subito dopo essersi data fuoco in segno di protesta contro il governo cinese

Tibet: nuova auto immolazione per protesta contro Cina

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.