Cina, Wen chiede veloce attuazione misure di stimolo

Il premier cinese, Wen Jiabao, ha sollecitato una rapida attuazione delle politiche di stimolo dell’economia asiatica, sottolineando che Pechino continua ad affrontare “grosse difficoltà”.

Wen ha detto che alcuni miglioramenti stanno emergendo in alcuni settori industriali e in alcune aree geografiche, ma ha aggiunto che il governo non deve sprecare tempo nel mettere in pratica le misure di aiuto all’economia.

“Ci sono alcuni segnali di stabilizzazione e ripresa in determinati aree e settori, ma i problemi e le difficoltà rimangono rilevanti”, ha detto Wen.

Wen ha parlato oggi a una riunione di routine del governo e questi commenti sono stati pubblicati sul sito del governo centrale: www.gov.cn .

Nella notte la Banca mondiale ha ridotto le propria stima sulla crescita economica cinese per il 2009, indicando un’espansione del 6,5%, invece del 7,5% stimato a novembre. Secondo l’istituzione multilaterale, i fondamentali economici di Pechino sono buoni e l’inclusione nel pacchetto di sostegno all’economia di misure per rilanciare i consumi è positiva, dal momento che affidarsi eccessivamente agli investimenti in capitale potrebbe danneggiare la creazione di nuovi posti di lavoro e peggiorare la qualità della crescita.

Reuters, 18 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.