Cina riprende il dialogo militare, annuncia il Pentagono

Cina e Stati Uniti hanno ripreso il dialogo ad alto livello militare, con colloqui previsti alle Hawaii a metà ottobre ed altri a Washington entro l’anno. Lo ha detto oggi il Pentagono. L’annuncio segna la fine di un congelamento da parte della Cina dei contatti militari con gli Usa, imposto dopo che l’amministrazione Obama ha notificato al Congresso in gennaio un potenziale di armamenti per 6,4 miliardi di dollari per Taiwan, che Pechino considera una provincia ribelle. Funzionari americani e cinesi si incontreranno per colloqui parte di un accordo marittimo alle Hawaii il 14 e 15 ottobre. Ci saranno poi colloqui di consultazione sulla difesa a Washington entro l’anno, ha detto un portavoce del Pentagono. Anche i contatti a un livello più basso tra militari Usa e cinesi riprenderanno. I rapporti fra Washington e Pechino sono stati messi a dura prova quest’anno da vendita di armi Usa a Taiwan, politica di Internet, Tibet, valuta cinese e rivendicazioni territoriali della Cina nel Mar della Cina meridionale.

Fonte: Reuters Italia, 30 settembre 2010

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.