Cina: maggioranza donne cinesi vuole più figli

Roma – Le donne cinesi “vogliono più figli”, secondo un vasto sondaggio condotto nel 2006 e diffuso solo oggi dalle autorità cinesi.

Fin dagli inizi degli anni ’70 Pechino ha imposto una politica di limitazione sulla prole, con multe, sanzioni e discriminazioni sul lavoro per le coppie che procreano più di un bambino. In Cina vi sono 1,3 miliardi di abitanti.

Secondo i risultati del sondaggio, riportato oggi dal China Daily, più del 70% delle donne vorrebbe avere due figli o più. L’83% delle donne vorrebbe avere almeno un figlio maschio e una figlia femmina. “Molte donne credono che il figlio unico soffra di solitudine e possa essere viziato”, commenta al quotidiano il viceminsitro per la pianificazione familiare, Jiang Fan.

Nonostante i risultati della ricerca, la commissione per la pianificazione intende raggiungere il suo obiettivo di mantenere la popolazione al di sotto di 1,36 miliardi alla fine del prossimo anno.

APcom, 16 Gennaio 2009

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.