Cina: latte a melamina, 60 arresti

Pechino, Cina – La Cina ha annunciato di aver complessivamente operato 60 arresti per lo scandalo del latte contaminato con la melamina. Ventuno delle persone arrestate per produzione e vendita di prodotti alimentari tossici e pericolosi’ sono gia’ comparse davanti a un tribunale, tra cui l’ex patron della Sanlu, la principale azienda sotto accusa per lo scandalo, secondo un comunicato del ministero della sicurezza pubblica. Alcuni degli accusati rischiano la pena di morte o l’ergastolo.

Ansa, 9 Gennaio 2009

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.