Cina, Banca Mondiale taglia stime crescita PIL 2009

Roma, Italia – Brutte notizie per la Cina. La Banca Mondiale, infatti, ha rivisto al ribasso le stime di crescita del Prodotto Interno Lordo (PIL) del Dragone, indicando ora un’espansione del 6,5% per il 2009. Un livello che inferiore quindi all’8% fissato come obiettivo dalle autorità cinesi e di recente confermato dallo stesso premier, Wen Jiabao.

La Repubblica, 18 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.