Cattolico sotterraneo: Che tristezza vedere i cambiamenti di mons. An Shuxin

Mons. An è divenuto vescovo ufficiale di Baoding, dopo aver militato nella Chiesa sotterranea per 25 anni e aver passato 10 anni in prigione. La sua scelta ha diviso i fedeli della diocesi. Per i cattolici egli è usato come un burattino dal governo cinese per dividere la Chiesa. Il tempo del martirio non è finito ed è necessario rimanere uniti con il papa. La preghiera a Nostra Signora di Donglu. La testimonianza sofferta di un fedele della Chiesa in Cina.

Sono rimasto profondamente colpito a sentire la notizia che il 7 agosto scorso mons. Francesco An Shuxin, vescovo coadiutore di Baoding e in passato della comunità sotterranea, è stato insediato ufficialmente, per una deliberata decisione del governo cinese. Alla cerimonia hanno preso parte personalità del dipartimento nazionale del Fronte unito, del ministero degli affari religiosi; membri del Fronte unito dell’Hebei; della Commissione per gli affari religiosi ed etnici della provincia dell’Hebei; membri del governo cittadino di Baoding; personalità dell’Associazione patriottica e del Consiglio dei vescovi della Chiesa cinese. Tutto questo mostra quanta importanza il governo cinese dà a questo caso. Alcune persone dicono che mons. An cambierà posizione. Si dice che egli cambi posizione ad ogni passo e il detto ha qualche verità. All’inizio degli anni ’80, la Chiesa era appena uscita da un periodo buio e le attività religiose stavano rinascendo. An Shuxin era un giovane cattolico fervente di Anzhuang, nella contea di Xushui, che sperava di consacrarsi al Signore. La sua vocazione è stata nutrita da p. Zhu Yousan dello stesso villaggio, conosciuto per la sua profonda fede e il suo zelo missionario. Grazie alla raccomandazione di quel sacerdote e ad alcuni contatti, mons. Giuseppe Fan Xueyan di Baoding ha riconosciuto in quel giovane fervente come uno di un primo gruppo di operai chiamati a lavorare nella vigna del Signore. In seguito, mons Fan, incurante della inadeguata preparazione culturale di An (aveva fatto le scuole elementari), lo ha ordinato sacerdote il 1° gennaio 1981. An era onorato di essere il primo sacerdote della diocesi di Baoding ad essere ordinato dopo la Rivoluzione culturale (1966-1976). Il 2 maggio 1992, An e Giacomo Su Zhimin sono stati ordinati insieme vescovi; Su come ordinario, An come suo ausiliare. Fra il ’96 e il ’97, entrambi sono stati arrestati. An ha servito la “Chiesa fedele” [sotterranea – ndr] per 25 anni, compresi 10 anni di prigione. I due vescovi sono stati come un’aurora e un faro, un segno di luce e di speranza per tutti i cattolici “fedeli” nel mantenersi attaccati alla verità.

Fonte: Asia News, 17 agosto 2010

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.