Aviaria: Cina, quarta vittima dall’inizio dell’anno

Pechino, Cina – Quarta vittima per l’aviaria in Cina dall’inizio dell’anno: una donna di 31enne, che si era ammalata il 10 gennaio dopo esser stata in un mercato avicolo, e’ morta venerdi’ nella provincia dello Xinjiang. La donna e’ terza vittima in una settimana; e adesso il timore e’ di una recrudescenza dell’epidemia. La prossima settimana, infatti, la sterminata popolazione cinese (un miliardo e 300 milioni di persone) festeggera’ il Nuovo Anno Lunare, mettendosi in viaggio per raggiungere i luoghi d’origine e consumando enormi quantita’ di pollame.

AGI, 24 gennaio 2009

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.