Categoria: Ambiente, natura e animali

Firenze. Sequestrati 5.500 capi di pelliccia di orsetto lavatore dalla Cina

I Carabinieri Forestali Raggruppamento Servizio CITES (Convention on International Trade of endangered Species of Wild Fauna and Flora) hanno sequestrato a Sesto Fiorentino (FI) oltre 5.500 capi di abbigliamento, tra cappelli, sciarpe e guanti realizzati con pelliccia di procioni (orsetto lavatore o Procyon lotor) allevati e provenienti dalla Cina, in violazione della normativa comunitaria che regolamenta il commercio di pelli e pellicce (Regolamento (CEE) n. 3254/91, per la cui violazione è previsto in Italia l’arresto fino ad un anno e l’ammenda da 10 a 100mila euro).

Caccia agli squali: gli attivisti di Sea Shepherd portano alla polizia di Timor-Leste una barca di proprietà cinese

Il gruppo di attivisti ambientali ha comunicato che ha monitorato delle imbarcazioni per la polizia timorese, dopo che una flotta cinese ha preso di mira gli squali.

300 tonnellate di carcasse di suini malati – l’ultimo esempio della crisi ambientale cinese

Gli abitanti di un villaggio nei pressi di una fossa illegale nello Zhejiang si lamentavano da anni di una puzza insostenibile intorno alle loro case.

L’Italia aiuta la Cina a sterminare gli asini?

Un accordo dell’Università di Camerino con la DEEJ, la maggior produttrice mondiale del famigerato Ejiao, al centro di una interrogazione al Senato nella seduta del 2 agosto 2017: la senatrice Amati ha fatto il punto della situazione. Da notare che nemmeno l’Africa ha voluto lasciare i propri asini in mano ai cinesi…

Il fragile ecosistema del Tibet è in pericolo. La Cina deve cambiare la sua politica ambientale difettosa

L’innalzamento delle temperature sul tetto del mondo rendono il Tibet sia un pilota che un amplificatore del riscaldamento globale. Occorre disciplinare l’attività estrattiva incontrollata e la costruzione di dighe da parte Cina.

Cina, la grande fame di cibo e suolo fra inquinamento e land grabbing

La Cina è ad oggi il Paese più popoloso, e la seconda economia mondiale. Gli ultimi quattro decenni di straordinaria crescita, non solo economica, hanno significato per il Paese soprattutto una cosa: mangiare, tutti e meglio. Tra i risultati più encomiabili, vi è infatti il dimezzamento del tasso di malnutrizione, passato secondo la Fao dal 23,9% del 1990 al 9,3% del 2015.

Il commercio illegale di corno di rinoceronte è fiorente in Cina, rivela l’indagine di una ONG

L’operazione sotto copertura di Elephant Action League mostra come le corna siano trafficate dall’Africa ed entrino in Cina attraverso il Vietnam, con la complicità governativa.