Categoria: Ambiente, natura e animali

Cina, le prime due scimmie clonate come pecora Dolly. “Geneticamente omogenei”. Vaticano: “Minaccia per futuro uomo” [video]

Finora ogni tentativo sulle scimmie era fallito perché i nuclei delle loro cellule differenziate contengono geni che impediscono lo sviluppo dell’embrione. Grignaschi (Istituto Mario Negri): “Si ridurrà numero di animali sacrificati per ogni esperimento”. Il teologo-bioetico Sgreccia: “Rischio che possa essere considerato il penultimo passo, prima della clonazione umana”.

Cina, centomila asini uccisi in Kenya per l’ejiao, il rimedio popolare che aumenta la libido e combatte l’invecchiamento

Animali che erano necessari alle popolazioni locali per trasportare acqua e altri beni di prima necessità. E che difficilmente possono essere rimpiazzati proprio per l’aumento del loro costo sul mercato: dal 2014 ad oggi si è passati da 60 a 165 dollari per animale.

Gamberi e gamberetti, il cocktail è di disastri ambientali e schiavitù. Cina uno dei maggiori produttori

L’allevamento di gamberi e gamberetti è causa di disastri ecologici, con la distruzione di mangrovie e di intere aree di mare inservibili per trent’anni, ma anche di violazioni dei diritti umani in Asia e di schiavitù.

CINA : il traffico illegale di pangolini inaugura nuove rotte

PECHINO – I trafficanti di pangolini, specie protetta e a rischio estinzione, inaugurano continuamente nuove rotte per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine internazionali.

Mangiare pesci e calamari vivi: la nuova “tendenza” in Cina [video]

ROMA – Un uomo in Cina mangia dei pesci ancora vivi e si fa riprendere dalla telecamera. Non si tratta di ostriche o altro ma di pesci di medie dimensioni parzialmente tagliati. L’uomo mangia con una certa velocità, come se qualcuno lo incitasse.

Firenze. Sequestrati 5.500 capi di pelliccia di orsetto lavatore dalla Cina

I Carabinieri Forestali Raggruppamento Servizio CITES (Convention on International Trade of endangered Species of Wild Fauna and Flora) hanno sequestrato a Sesto Fiorentino (FI) oltre 5.500 capi di abbigliamento, tra cappelli, sciarpe e guanti realizzati con pelliccia di procioni (orsetto lavatore o Procyon lotor) allevati e provenienti dalla Cina, in violazione della normativa comunitaria che regolamenta il commercio di pelli e pellicce (Regolamento (CEE) n. 3254/91, per la cui violazione è previsto in Italia l’arresto fino ad un anno e l’ammenda da 10 a 100mila euro).

Caccia agli squali: gli attivisti di Sea Shepherd portano alla polizia di Timor-Leste una barca di proprietà cinese

Il gruppo di attivisti ambientali ha comunicato che ha monitorato delle imbarcazioni per la polizia timorese, dopo che una flotta cinese ha preso di mira gli squali.