23 milioni di disoccupati in Cina

Cresce la mancanza di lavoro nel paese asiatico

Il numero di disoccupati tra i lavoratori inurbati cinesi e’ salito a 23 milioni dall’inizio del nuovo anno lunare a gennaio con 11 milioni che si sono trasferiti in citta’ alla ricerca di occupazione. Lo ha comunicato l’Ufficio nazionale di statistica. La stima precedente alla festivita’ di inizio anno, quando i cittadini delle province ritornano nei luoghi di nascita, era di circa 20 milioni. A fine 2008, il numero complessivo dei cosiddetti lavoratori rurali era di 225,4 milioni.

ll Sole 24 Ore Radiocor, 25 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.