2008 La Cina è la degna erede degli Usa?

Ci sentiamo di poter affermare che In fatto di devastazione ambientale, la Cina non ha nulla da invidiare alla sua consorella Usa, che per il suo impegno costante nella devastazione della Natura e nell’oppressione dei popoli al grido di democrazia, per tantissimi anni ha primeggiato su tutti. Lo scettro del “migliore” nella distruzione del nostro pianeta, infatti rischia di vincerlo proprio il regime capital-comunista cinese, come si potrà riscontrare dal superbo scritto del Sig. Toni Brandi presidente della Laogai Foundation Research. Senza tralasciare ciò che pochi sanno o fingono di non sapere su questo regime asiatico, cioè le accuse di genocidio (Spagna), il fruttuoso traffico di organi, gli aborti forzati, i Laogai rieducativi, la schiavitù di lavoratori, la concorrenza sleale nei mercati del mondo, la contraffazione di marchi famosi e lo sterminio di alcune precise etnie, l’articolo in questione si propone, con una lucidissima analisi, di evidenziare quelli che sono gli “altri” notevoli squilibri e disastri ecologici, che i cinesi stanno causando negli habitat dove si vanno ad insediare. Dalla ferrovia di Lhasa andata ad infettare le purezze delle nevi himalayane alle estrazioni di minerali anche tossici, come l’uranio; dalla deforestazione gratuita alle erosioni massicce del sottosuolo; dagli inquinamenti di scorie radioattive agli sfruttamenti idrici; dalla caccia indiscriminata di tutte le biodiversità presenti al saccheggio di una varietà considerevole di piante. Ecco cosa sta subendo l’altipiano del Tibet, una volta il Tetto del Mondo che tutti invidiavano! Grazie poi, alla complicità e alla corruzione di ipocriti governi e di sanguisughe bancarie, che non vogliono rinunciare ai loro sporchi affari fatti solo di interessi, di profitti e di tanta ignavia, uno tra i più eccelsi e spirituali popoli della Terra, rischia fisicamente di scomparire in questa età oscura che è figlia di quel cieco materialismo che li porterà alla loro autoestinzione.

Riccardo Oliva
Presidente dell’Ass. Memento Naturae

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.