NEWS

Prodotti cinesi: rischi e pericoli

Chiunque di noi, più o meno frequentemente e più o meno consapevolmente, acquista prodotti di origine cinese. Diffusissimi e a continua »

Cina: latte per il silenzio

Nella città di Dapu, provincia di Hunan, i funzionari pubblici offrivano gratuitamente il latte ai bambini, nel cui sangue è continua »

La falsa felicità dei tibetani creata su Twitter da Pechino

Il Tibet, come lo Xinjiang, per i cinesi sono oggi tra le regioni più felici del mondo. Il raccolto di grano continua »

Aumentano le diseguaglianze in Cina. L’uno per cento delle famiglie più ricche possiede un terzo della ricchezza del Pease, mentre continua »

Tibet ambiente: un problema critico

Per quasi duemila anni il Tibet, composto dalle tre regioni amministrative denominate Kham, Amdo e U-Tsang, è esistito come una continua »

Cina: cristiani difendono una Chiesa dalla distruzione forzata e la polizia cinese reprime la rivolta nel sangue.(Foto)

«Siamo pronti a essere imprigionati e anche a morire per la nostra fede». Non esagerano i fedeli cinesi della chiesa continua »

Cibi avariati e poca igiene, sequestro in un ristorante cinese a Lanciano

Blitz di forestale e capitaneria di porto in un locale in via per Treglio: sequestrati 350 chili di alimenti LANCIANO. continua »

Cina: drogati all’inferno dei Laogai

La nuova legge antidroga cinese definisce l’uso di droga una malattia e non piú un reato. In realtá la popolazione continua »

Il colosso cinese pubblico State Grid Corporation of China comprerà una quota della società che ha in pancia il 30% continua »

Commercianti e artigiani cinesi nei guai a Monselice, Bastia e Saletto

Commercianti e artigiani cinesi, controlli in Veneto: 69 denunce, 17 sequestri. Controlli a tappeto dei carabinieri in tutto il Veneto. 4 continua »

CINA. Twitter, falsi account per propaganda anti-tibetana

Twitter è proibito in Cina, ma Free Tibet sostiene di aver identificato un gran numero di account sicuramente falsi, molti continua »

Pannelli solari cinesi non a norma, tre arresti per la truffa milionaria

Inchiesta su una società reggiana, coinvolto anche un magnate russo. L’impianto fotovoltaico spacciato per prodotto UE aveva avuto fondi pubblici. continua »

CINA: blogger cinese condannato a sei anni e mezzo di carcere

Pechino, 23 lug. (TMNews) - Un blogger cinese, noto per le sue posizioni critiche verso il Partito comunista, è stato continua »

Reggie Littlejohn nominata nella “Top 10 People of 2013”

Reggie Littlejohn, conosciuta per il suo lavoro contro gli aborti forzati e la discriminazione sessuale in Cina, è stata nominata continua »

Cina: allarme peste bubbonica, un’intera citta’ in quarantena

Un’intera citta’ cinese da 30mila abitanti e’ in isolamento dopo che la scorsa settimana un giovane di 38 anni e’ continua »

 

La Laogai R.F. Italia Onlus dona libri alla Biblioteca Civica “Andrea Doria” di Lerici, La Spezia

locandina-biblioteca-lerici (1)

La Laogai R.F. Italia Onlus nell’ambito delle attività atte ad arricchire il patrimonio librario e a far scoprire nuovi percorsi letterari, ha donato alla Biblioteca di Lerici in provincia di La Spezia circa 25 volumi che affrontano le violazioni dei diritti umani in Cina e dei campi di concentramento ancora attivi nel paese asiatico.

Prodotti cinesi: rischi e pericoli

prodotti-cinesi-rischi-01

Chiunque di noi, più o meno frequentemente e più o meno consapevolmente, acquista prodotti di origine cinese. Diffusissimi e a prezzi concorrenziali, da anni ormai i nostri mercati sono letteralmente invasi dalle importazioni cinesi: dalle pelletterie all’oggettistica, dai giocattoli ai cosmetici, dall’elettronica al tessile; ma diffusione e prezzi limitati nascondono talvolta problemi di illegalità, sfruttamento del lavoro, utilizzo di sostanze nocive alla salute.

Cina: latte per il silenzio

milk

Nella città di Dapu, provincia di Hunan, i funzionari pubblici offrivano gratuitamente il latte ai bambini, nel cui sangue è stato rilevato un contenuto elevato di piombo. In cambio ai genitori si chiedeva soltanto la consegna alle autorità locali degli originali dei test medici che confermavano la presenza della sostanza pericolosa nel sangue.

La falsa felicità dei tibetani creata su Twitter da Pechino

twitter

Il Tibet, come lo Xinjiang, per i cinesi sono oggi tra le regioni più felici del mondo. Il raccolto di grano è tra i più abbondanti da sempre. Gli yak non hanno mai prodotto tanto latte. Nei villaggi sull’Himalaya aprono scuole e ospedali. La gente, per la prima volta, assapora pace e abbondanza. I monaci buddisti non si appiccano più fuoco e anzi ringraziano Pechino, che porta acqua e luce nei monasteri. Un idillio senza precedenti, bellissima notizia: peccato che sia il parto fantastico della propaganda del partito comunista, creato per disorientare l’opinione pubblica globale.

Cina: le famiglie piu’ ricche (1%) possiede un terzo delle ricchezze. Aumentano le diseguaglianze.

142e45f8c1d5d3fda79d83c6.jpg!custom

Aumentano le diseguaglianze in Cina. L’uno per cento delle famiglie più ricche possiede un terzo della ricchezza del Pease, mentre il 25% delle famiglie più povere ne detengono solo l’1%, hanno riferito i media ufficiali, citando un rapporto dell’Università di Pechino.

Tibet ambiente: un problema critico

tibet 2

Per quasi duemila anni il Tibet, composto dalle tre regioni amministrative denominate Kham, Amdo e U-Tsang, è esistito come una nazione sovrana. La Cina comunista, che ha invaso e occupato il paese nel 1949, considera invece ai nostri giorni come “Tibet” la cosiddetta “Regione Autonoma Tibetana” (TAR), creata nel 1965 e comprendente, in larga parte, quella che per secoli è stata la regione dello U-Tsang.

Cina: cristiani difendono una Chiesa dalla distruzione forzata e la polizia cinese reprime la rivolta nel sangue.(Foto)

c8

«Siamo pronti a essere imprigionati e anche a morire per la nostra fede». Non esagerano i fedeli cinesi della chiesa ShuiTou Salvation nella contea di Pingyang, Wenzhou, almeno a giudicare dalle foto (pubblicate in pagina) che mostrano come la polizia cinese ha ridotto molti di loro per aver cercato di difendere la loro chiesa.

Cibi avariati e poca igiene, sequestro in un ristorante cinese a Lanciano

cronaca-abruzzo_due-aree-sequestrate-dal-corpo-forestale-in-provincia-di-chieti

Blitz di forestale e capitaneria di porto in un locale in via per Treglio: sequestrati 350 chili di alimenti

LANCIANO. La Polizia Municipale di Lanciano ha posto sotto sequestro 350 chilogrammi di merce alimentare trovati in pessime condizioni igienico sanitarie all’ interno di un ristorante cinese. L’operazione sulla sicurezza alimentare è stata condotta con l’ausilio della Forestale e Capitaneria di Porto di Ortona.