NEWS

Soffrire di malattie mentali in Cina

Ogni mattina Xiao – prima di andare a lavoro – legava sua figlia a un palo di legno, per evitare continua »

CINA – TIBET – CIO: i giochi invernali a Pechino “un onore che la Cina non merita”

Attivisti e Ong per i diritti umani in Cina e in Tibet protestano contro la decisione del Comitato olimpico internazionale: continua »

CINA – Pechino vince la sfida olimpica. Il comitato olimpico insensibile ai diritti umani

Il verdetto è arrivato. Gli 84 delegati del Cio hanno scelto Pechino per ospitare le olimpiadi invernali del 2022. È continua »

[Prato] Proiezione Free China: Il coraggio di credere

CASTELLO DELL’IMPERATORE, PIAZZA SANTA MARIA DELLE CARCERI – PRATO Dal 24 agosto alle 20.30 al 25 agosto alle 22.30 Pagina continua »

PENA DI MORTE, oltre 2.200 esecuzioni dall’inizio del 2015. CINA e IRAN I “PAESI BOIA”

Nel 2014 sono state registrate almeno 3.576 esecuzioni capitali in 22 Paesi, mentre nei primi sei mesi del 2015 sono continua »

M5S presenta risoluzione contro traffico d’organi in Cina

Massimiliano Russano , Epoch Times | 31/07/2015 Otto deputati del M5S hanno appena presentato una risoluzione alla Commissione Affari esteri per perseguire continua »

LAOGAI RESEARCH FOUNDATION: lettere di protesta inviate alla autorità cinesi

Laogai Research Foundation Italia in data 28/07/15 ha inviato le lettere di protesta all’ambasciatore cinese a Roma e al presidente del governo cinese, Xi continua »

CINA-Wenzhou, anche la Chiesa non ufficiale contro le demolizioni. La diocesi in digiuno

Dopo la marcia del 90enne vescovo ufficiale mons. Vincent Zhu Weifang, il coadiutore mons. Peter Shao Zhumin e tutto il continua »

L’Inghilterra nega il visto al dissidente Ai Weiwei per non offendere la Cina

Londra evita così l’imbarazzante incrocio col presidente cinese in visita a ottobre Ai Weiwei non è ben accetto in Inghilterra. continua »

CINA-Zhejiang, arrestati 16 cristiani protestanti: si opponevano alla demolizione delle croci

Il gruppo comprende fedeli e pastori. Le accuse sono “portare avanti affari illegali”, “interferire con l’ordine pubblico” e “procedure segrete”. continua »

Arrestate 44 persone che volevano citare in giudizio Jiang Zemin

Jenny Li e Larry Ong , Epoch Times | 30/07/2015 Le autorità comuniste hanno arrestato decine di cittadini che hanno tentato di continua »

CINA-Zhejiang, il governo manda i monaci buddisti nelle chiese per provocare i fedeli

Protetti dalla polizia, un gruppo di religiosi è entrato nella chiesa cristiana Jijia’er per cantare sutra e bruciare incensi. La continua »

5 scandali cinesi sulla carne che vi faranno rabbrividire

Irene Luo , Epoch Times | 29/07/2015 In Cina, gli scandali nell’industria alimentare sconvolgono regolarmente la società, provocando ondate di continua »

Peggiora la persecuzione delle religioni nella Cina comunista

Gary Feuerberg, Epoch Times | 28/07/2015 WASHINGTON – Nella Cina comunista la libertà di religione è da sempre limitata, tuttavia, continua »

Roma: denunciati 35 imprenditori cinesi per falso ‘made in Italy’

Massimiliano Russano, Epoch Times | 28/07/2015 Martedì mattina la Guardia di Finanza ha denunciato 35 imprenditori cinesi per ricettazione e vendita di continua »

 

LAOGAI RESEARCH FOUNDATION: lettere di protesta inviate alla autorità cinesi

letterainv

Laogai Research Foundation Italia in data 28/07/15 ha inviato le lettere di protesta all’ambasciatore cinese a Roma e al presidente del governo cinese, Xi Jinping, dopo le recenti violazioni dei diritti umani in Cina e in particolare modo in Tibet.

Soffrire di malattie mentali in Cina

cina4-1orig-1_main

Ogni mattina Xiao – prima di andare a lavoro – legava sua figlia a un palo di legno, per evitare che scappasse. Quando gli assistenti sociali entrarono a casa sua e videro la bambina, che aveva cinque anni all’epoca, lei non aveva nemmeno le mutande addosso. Il padre preferiva lasciarla nuda, in modo che non si bagnasse i vestiti se urinava quando stava legata al palo.

CINA – TIBET – CIO: i giochi invernali a Pechino “un onore che la Cina non merita”

TIBET_-_0801_-_Proteste_Cio

Attivisti e Ong per i diritti umani in Cina e in Tibet protestano contro la decisione del Comitato olimpico internazionale: “Il governo cinese meriterebbe uno schiaffo in faccia, ma oramai è chiaro che alla comunità interessano soltanto l’economia e il commercio”. Fra i manifestanti anche un ex carcerato, arrestato per le proteste durante i Giochi del 2008: “Spero che non capiti ad altri quello che è capitato a me”.

CINA – Pechino vince la sfida olimpica. Il comitato olimpico insensibile ai diritti umani

46247

Il verdetto è arrivato. Gli 84 delegati del Cio hanno scelto Pechino per ospitare le olimpiadi invernali del 2022. È la prima città in assoluto ad avere ospitato sia i giochi estivi sia quelli invernali. A suo vantaggio, l’esperienza maturata con le Olimpiadi del 2008 e la potenza sia economica sia politica ormai della Cina.

[Prato] Proiezione Free China: Il coraggio di credere

11009976_1125083564172619_6971624369718863929_n

CASTELLO DELL’IMPERATORE, PIAZZA SANTA MARIA DELLE CARCERI – PRATO

Dal 24 agosto alle 20.30 al 25 agosto alle 22.30

Pagina web: http://www.epochtimes.it/n2/eventi/free-china-prato.html

PENA DI MORTE, oltre 2.200 esecuzioni dall’inizio del 2015. CINA e IRAN I “PAESI BOIA”

747623

Nel 2014 sono state registrate almeno 3.576 esecuzioni capitali in 22 Paesi, mentre nei primi sei mesi del 2015 sono state 2.229 in 17 Paesi. E’ quanto si legge nel rapporto annuale di Nessuno Tocchi Caino “La pena di morte nel mondo”, in cui si precisa che “sul terribile podio dei primi Paesi che nel 2014 hanno compiuto più esecuzioni nel mondo figurano tre Paesi autoritari: Cina, Iran e Arabia saudita. Mentre i primi Paesi-boia del 2015 sono Cina, Iran e Pakistan”.

M5S presenta risoluzione contro traffico d’organi in Cina

GettyImages-112182470

Massimiliano Russano , Epoch Times | 31/07/2015

Otto deputati del M5S hanno appena presentato una risoluzione alla Commissione Affari esteri per perseguire il traffico d’organi in Cina e chiedere il rilascio di tutti i suoi prigionieri di coscienza, tra cui i praticanti del Falun Gong, un disciplina meditativa radicata nell’antica tradizione cinese e perseguitata dal 1999.