NEWS

In fuga da Pechino donne cinesi chiedono asilo politico in Italia

Quando nel 2015, in un afoso pomeriggio di luglio, due donne cinesi hanno bussato allo sportello legale dell’associazione A buon continua »

Attivista di Hong Kong ‘torturato’ da ‘agenti della Cina’: spediva una cartolina di Lionel Messi a Liu Xia

Howard Lam è stato rapito e picchiato. Le sue gambe infilzate con graffette. L’episodio ricorda i rapimenti dei cinque editori continua »

Tibet: Associazioni. Governo conferma diritto dei rifugiati Tibetani a viaggiare in Italia.

Vigileremo su corretta applicazione norme e contro eventuali interpretazioni scorrette come vi sono state in questi ultimi due mesi. continua »

Cina, orfani adottati per combattere e guadagnare dalle scommesse: la storia in chiaroscuro dell’Enbo Fight Club [video]

Li tolgono dalla strada e da una vita da manovali della criminalità, offrono loro cibo e un letto dove dormire. continua »

La polizia italiana ferma Dolkun Isa, leader uiguro in esilio, su ordine della Cina

Uno dei leader di un’importante associazione di uiguri in esilio è stato arrestato, su richiesta del governo cinese, da un’unità continua »

COMUNICATO STAMPA – ITALIA: Porte chiuse ai tibetani-interrogazione parlamentare

L’Italia da moltissimi anni tiene un rapporto privilegiato con il mondo della diaspora Tibetana in India. Qui, oltre 150mila rifugiati continua »

Vi sarebbero i rapporti con la Cina alla base dei visti negati

Mentre nel sud del paese continuano gli sbarchi di migliaia di migranti irregolari provenienti dall’Africa e il governo cerca di continua »

Cina, Liu Xiaobo: da tutto il mondo critiche contro Pechino

Commenti duri in particolare per il no del governo alla richiesta di poterlo curare all’estero. L’attenzione ora si sposta verso continua »

Shirin Ebadi: “I governi avevano dimenticato Liu Xiaobo in nome degli affari con Pechino”

L’iraniana, avvocato per i diritti umani e premio Nobel per la Pace nel 2003, accusa l’Occidente: “La sua voce soffocata continua »

UHRP esprime il proprio dolore per la dipartita di Liu Xiaobo

Il progetto Uyghur Human Rights desidera porgere le condoglianze alla famiglia di Liu Xiaobo e riconoscere i suoi contributi alla continua »

Il mondo sollecita la protezione di Liu Xia dopo la morte del marito Liu Xiaobo

Gli attivisti richiedono che alla cinquantaseienne, che vive sotto costante sorveglianza nella casa della coppia a Pechino, sia assicurato un continua »

Il punto di vista del The Guardian sulla morte di Liu Xiaobo: liberate adesso la moglie del premio Nobel

La Cina ha incarcerato l’autore in seguito a un appello per una riforma democratica pacifica. È troppo tardi per aiutarlo continua »

Storia di Liu Xiaobo, il Nobel che sognava un’altra Cina

Liu Xiaobo è morto giovedì 13 luglio dopo una lenta agonia. Si è spento a sessantuno anni l’attivista democratico e continua »

Liu Xiaobo: Comitato Nobel accusa Cina come corresponsabile morte

La Cina ha “una grave responsabilità” per la “morte prematura” di Liu Xiaobo, il dissidente premio Nobel la pace deceduto continua »

È morto il dissidente cinese e premio Nobel per la pace Liu Xiaobo

Dopo una vita passata entrando e uscendo dalle carceri cinesi per le sue idee, Liu Xiaobo – intellettuale, attivista democratico continua »

 

Storia di Liu Xiaobo, il Nobel che sognava un’altra Cina

Liu Xiaobo è morto giovedì 13 luglio dopo una lenta agonia. Si è spento a sessantuno anni l’attivista democratico e premio Nobel per la Pace 2010, primo firmatario dell’appello manifesto ‘Charta 08’ per i diritti umani e la libertà di espressione. Liu era stato ricoverato nel Primo Ospedale di Shenyang, nella provincia nordorientale di Liaoning, dopo la scarcerazione per motivi di salute.

4 cose da sapere sulla Corea del Nord e su quella del Sud

Perché c’è una Corea del Nord e una del Sud?

Prima che ci fossero le due nazioni, la penisola coreana era amministrata dalla dinastia Chosŏn, sopravvissuta per oltre cinque secoli fino al 1910. Questo periodo, durante il quale una Corea indipendente strinse relazioni diplomatiche con la Cina e il Giappone, finì con l’annessione della penisola da parte del Giappone imperiale. La dominazione coloniale giapponese durò 35 anni.

Come la Cina sta manipolando l’opinione pubblica del Paese sul web

Si parla ancora di Cina e censura, dopo che pochi giorni fa Apple è stata costretta a rimuovere dal proprio store le app che offrivano servizi di VPN. Uno studio di Gary King, della università di Stanford, ha rivelato come la Cina stia affinando le proprie tecniche di repressione e propaganda sul web grazie a stratagemmi sempre più raffinati.

Mafia cinese: cinesi alla ricerca di una banca a S.Marino

Tante volte si era detto: la Cina verrà a salvarci…..

L’attivista cinese, Super Vulgar Butcher, dovrà affrontare un’ulteriore detenzione dopo il “processo vergogna”.

Wu Gan, accusato di sovversione dopo aver esposto episodi di malgoverno, ha avuto un processo di un giorno, dopo due anni in custodia.

Avvocato per i diritti umani “rilasciato”, ancora tenuto in una caverna nella Cina del nord, sotto sorveglianza della polizia

E’ improbabile che l’avvocato per i diritti dei dissidenti, Gao Zhisheng, riacquisti la libertà prima del 19° congresso del Partito Comunista Cinese, che avverrà verso fine di quest’anno. Così hanno dichiarato i suoi amici a RFA. Sebbene sia stato formalmente rilasciato ad agosto 2014, rimane agli arresti domiciliari.

In fuga da Pechino donne cinesi chiedono asilo politico in Italia

Quando nel 2015, in un afoso pomeriggio di luglio, due donne cinesi hanno bussato allo sportello legale dell’associazione A buon diritto di Roma, gli operatori e gli avvocati dell’organizzazione si sono trovati per la prima volta davanti a una difficoltà che non avevano mai incontrato prima: comunicare in cinese.

Larung Gar trasformata in destinazione turistica, afferma gruppo per i diritti tibetani

DHARAMSHALA, 10 agosto: Il Centro Tibetano per i diritti umani e la democrazia (TCHRD) ha dichiarato che il famoso istituto monastico tibetano di Larung Gar nel Tibet orientale, che dall’anno scorso è stato sottoposto a demolizioni e sfratti dei suoi abitanti, è stato sistematicamente trasformato in una destinazione per turisti dotato di relative infrastrutture, costruite all’interno e intorno al quartiere.