NEWS

Lerici svela il lato oscuro della Cina: proiettato un docufilm sulle torture dei campi laogai

Una domenica speciale quella appena trascorsa a Lerici, dove, si è tenuta la proiezione del docufilm di Miachael Pearllman “ continua »

Sempre attuale: Prigionieri schiavi [video]

La Laogai Research Foundation Italia Onlus: in ricordo di Harry Wu ha scelto per Voi un art pubblicato da Al Jazeera continua »

La donna che ha denunciato i campi di lavoro di Masanjia muore in Thailandia

La donna cinese che ha contribuito a esporre l’abuso delle detenute nel famigerato campo di lavoro di Masanjia è morta continua »

[Lerici, 8/10/2017] “Free China – Il coraggio di credere”, il film-documentario

L’evento è stato organizzato, con il patrocinio del Comune di Lerici, dalla Laogai Research Foundation Italia Onlus: in ricordo di continua »

SE I CINESI DI PRATO MANIFESTANO CONTRO IL DALAI LAMA…

Il regime comunista cinese ha fatto terra bruciata attorno al Dalai Lama. La Cina non si contenta di aver invaso e annesso continua »

Il Governatore della California Jerry Brown: Se noi Stati Uniti vogliamo avere successo, dobbiamo seguire l’esempio del leader comunista cinese, il presidente Xi Jinping

Se noi, gli Stati Uniti, vogliamo essere un centro di potere di successo, dobbiamo seguire l’esempio impostato da uno dei continua »

Laogai, i campi di concentramento cinesi. Parla il deportato Harry Wu (Intervista del 2011,video)

Articolo scelto dalla redazione della Laogai Research Foundation Italia Onlus rilasciata dal compianto Harry Wu a Prima di Noi Tv continua »

Cina-Falun Gong: perchè la persecuzione?

Come altre minoranze religiose perseguitate dalla Cina, il Falun Gong viene oppresso e deve far  fronte a discriminazioni nel campo continua »

Trucchi made in Cina per bambine tossici: l’allarme del Ministero della Salute (FOTO)

Care unimamme, purtroppo quando si tratta della salute dei nostri figli occorre sempre prestare attenzione. Già in passato vi abbiamo parlato di continua »

CINA : Liu Xia la vedova di Liu Xiaobo è “più in pericolo di quanto lo sia mai stato il marito premio nobel per la pace”

Nessuno l’ha più vista dalla cerimonia funebre del marito. Per i suoi amici ella è trattenuta dalle autorità. Forti preoccupazioni continua »

TIBET-CINA: Un’accademia del buddismo tibetano passa sotto la guida diretta del Partito comunista

Da una settimana nominati nuovo direttore, segretario e membri del consiglio di amministrazione: tutti membri del partito, atei, non credenti continua »

L’agricoltura italiana parla cinese

SE N’È PARLATO NEL FEBBRAIO 2016, QUALCHE GIORNALE, COMPRESO IL CORRIERE E IL SOLE 24 ORE HA AGITATO LO SPETTRO DI UN TOTALE CONTROLLO continua »

CINA-GRAN BRETAGNA- La Cambridge University Press fa dietro front: no alla censura richiesta dalla Cina

La decisione di obbedire alla Cina, cancellando 300 articoli ‘sensibili’, ha scatenato critiche internazionali e una petizione online di boicottaggio. continua »

In fuga da Pechino donne cinesi chiedono asilo politico in Italia

Quando nel 2015, in un afoso pomeriggio di luglio, due donne cinesi hanno bussato allo sportello legale dell’associazione A buon continua »

Attivista di Hong Kong ‘torturato’ da ‘agenti della Cina’: spediva una cartolina di Lionel Messi a Liu Xia

Howard Lam è stato rapito e picchiato. Le sue gambe infilzate con graffette. L’episodio ricorda i rapimenti dei cinque editori continua »

 

Lerici svela il lato oscuro della Cina: proiettato un docufilm sulle torture dei campi laogai

Una domenica speciale quella appena trascorsa a Lerici, dove, si è tenuta la proiezione del docufilm di Miachael Pearllman “ Free China: il coraggio di credere”, nel quale sono denunciate le persecuzioni perpetrate dal regime comunista cinese contro fedeli del Falun Gong un pratica filosofica-religiosa della Cina tradizionale.

Torturati e crocifissi. Ecco l’ultimo rapporto sulle persecuzioni dei cristiani

Dalla Cina all’Iraq, una situazione “degenerata.

Roma. La persecuzione contro i cristiani nel biennio 2015-17 non è diminuita, anzi. A leggere l’ultimo dettagliato rapporto di Aiuto alla chiesa che soffre, il quadro che emerge è sconfortante.

Sparizione del volo Malaysia Airlines collegata alla persecuzione del Falun Gong?

Alcune sorprendenti rivelazioni mettono in relazione il caso del volo della Malaysia Airlines scomparso tre anni fa, alla tragedia del prelievo forzato di organi in Cina. Secondo il noto miliardario cinese Guo Wengui, la sparizione dell’aereo sarebbe collegata a questo genocidio.

CINA-Alla vigilia del Congresso, il Partito controlla tutto: dissidenti, clima, economia

Almeno 14 attivisti, blogger, cantanti della democrazia arrestati o fatti “viaggiare”. Aumentata la sicurezza alle stazioni della metropolitana di Pechino. Chiuse acciaierie, fabbriche chimiche e di materiale da costruzione per ridurre l’inquinamento. I dati economici manovrati dal governo in nome della stabilità.

Il lato oscuro dell’industria cinese.[video-documentario]

Il fotografo Ian Teh ha immortalato la vita nelle città più industrializzate della Cina. Ecco le immagini surreali.

Ian Teh ha voluto far luce sulle condizioni di vita di quei lavoratori cinesi che troppo spesso restano invisibili.

L’opinione pubblica mondiale contro il prelievo forzato di organi in Cina

Con le prove che aumentano sempre più, sulla diffusa pratica del prelievo forzato di organi in Cina – perpetrata con la complicità di istituzioni dello Stato – sempre più persone chiedono che sia fatta chiarezza sui fatti.

G7, Coldiretti: dalle conserve cinesi alle rose del Kenya, fermare lo sfruttamento.

La denuncia di Coldiretti in occasione del G7 dell’agricoltura a Bergamo.

Gli scaffali dei supermercati dell’Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti extracomunitari ottenuti dallo sfruttamento spesso anche grazie alle agevolazioni commerciali: lo denuncia la Coldiretti in occasione del G7 dell’agricoltura a Bergamo dove è in corso una mobilitazione con i prodotti locali del territorio e la pecora ‘Vicky’ di razza bergamasca, che è la più grande; del mondo, assunta a simbolo del G7.

Firenze. Sequestrati 5.500 capi di pelliccia di orsetto lavatore dalla Cina

I Carabinieri Forestali Raggruppamento Servizio CITES (Convention on International Trade of endangered Species of Wild Fauna and Flora) hanno sequestrato a Sesto Fiorentino (FI) oltre 5.500 capi di abbigliamento, tra cappelli, sciarpe e guanti realizzati con pelliccia di procioni (orsetto lavatore o Procyon lotor) allevati e provenienti dalla Cina, in violazione della normativa comunitaria che regolamenta il commercio di pelli e pellicce (Regolamento (CEE) n. 3254/91, per la cui violazione è previsto in Italia l’arresto fino ad un anno e l’ammenda da 10 a 100mila euro).